Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Blog

La classe non è acqua (minerale)

Nozze ad Asheville

Posted by on domenica, ottobre 17, 2021 in Wurstel | 0 comments

In attesa di rientrare in Italia per le vacanze natalizie, mia figlia Arianna si sta godendo un weekend lungo nel North Carolina, per assistere al matrimonio di un’amica. Il lieto avvenimento ha luogo ad Asheville,  nella contea di Buscombe. Con i suoi 92.000 abitanti circa, è – secondo Wikipedia – “la città più grande del North Carolina Occidentale, e continua a crescere” (immobiliaristi milanesi, dimenticatevi lo stadio di San Siro e gli affari sugli ex scali ferroviari: il Nuovo Continente vi chiama!). Deve il...

read more

Gatti incontinenti

Posted by on sabato, settembre 18, 2021 in Wurstel | Commenti disabilitati su Gatti incontinenti

Una delle mie fantasie per la vita dopo il futuribile pensionamento è quella di comprarmi un bel gattone nero. Non sono superstiziosa, il gatto nero ha una sua nobiltà ed esalta il mio lato stregonesco. Mio marito, che non ama i cani, su un gatto non porrebbe veti né avrebbe difficoltà. Mia figlia ha fatto più di una volta la cat-sitter per amici ed è rimasta soddisfatta dell’esperienza. Ho molte amiche  che sono vere e proprie “gattare” e riescono a gestirne da uno a sei, apparentemente senza rovinarsi la vita. Quindi,...

read more

Cazzotti ciechi

Posted by on domenica, settembre 12, 2021 in Mentre Vivo | Commenti disabilitati su Cazzotti ciechi

A volte ritornano. Non c’entra il famoso racconto di Stephen King, né un commento alle nomine annuali che fanno rispuntare colleghi e colleghe più o meno graditi già in organico anni fa. Mi riferisco a una notifica che mi è comparso l’altro ieri su Facebook, e che riguardava una polemica tra due giganti del pensiero come il conduttore televisivo Giancarlo Magalli e la influencer Chiara Ferragni. Il primo avrebbe accusato la seconda di “guadagnare miliardi pur senza saper fare nulla”. Solo dopo una piccola ricerca mi...

read more

Vivi e lascia vivere

Posted by on sabato, luglio 31, 2021 in Streghe, Wurstel | Commenti disabilitati su Vivi e lascia vivere

Nove giorni di ferie in Versilia con i parenti di mio marito hanno posto – tra gli altri – il problema di cosa vedere la sera sullo schermo televisivo. A casa per tutto l’anno risolviamo la questione con serie e film su Netflix o Prime Video – più raramente Rai Play, salvo rare eccezioni legate per lo più a eventi calcistici (Champions League, Europei). Ma in vacanza con la parentela questo non si può certo fare, non sarebbe opportuno chiudersi in camera col tablet mentre gli altri stanno in salotto. Quindi dobbiamo...

read more

Il Poeta Laurato

Posted by on domenica, luglio 11, 2021 in Libri | Commenti disabilitati su Il Poeta Laurato

Per festeggiare il settecentenario dantesco, niente di meglio che fare una cosa originale e rileggersi il Petrarca. In particolare, la lettura del Canzoniere (366 tra sonetti, canzoni, ballate e sestine) è ancora oggi godibile, anche se leggersi tutti i componimenti uno dopo l’altro può dare un effetto di saturazione, visto che – a parte le incursioni di polemica politica o ecclesiastica (Italia mia benché il parlar sia indarno, o le invettive contro il papato avignonese) l’opera del Nostro è monotematica. Ovvero, Laura e...

read more

Tradizionali saluti di fine anno scolastico

Posted by on sabato, luglio 10, 2021 in Scuola e dintorni | Commenti disabilitati su Tradizionali saluti di fine anno scolastico

Da molti anni la mia collega e amica Barbara Pozzi condivide con un piccolo gruppo di insegnanti le sue impressioni sull’anno scolastico appena trascorso, in forma di resoconti semiseri. Quest’anno Barbara ha accettato di condividerle anche tramite il Blog, e per questo la ringrazio affettuosamente. Sono di Barbara anche le tre bellissime illustrazioni che corredano l’articolo. Ed eccoci finalmente ai tradizionali saluti finali a tutto il gruppo vicino e lontano ed ai membri onorari. Non ricordo di che origine sia il detto che...

read more

Kate spaccatutto!

Posted by on domenica, luglio 4, 2021 in Arti Marziali | Commenti disabilitati su Kate spaccatutto!

Tutti conoscono il Piccolo Teatro di Milano, fondato da Paolo Grassi e Giorgio Strehler, e la sua meritoria azione culturale che dura da circa settantacinque anni. Ma stavolta non vi voglio segnalare un nuovo allestimento di Brecht o Shakespeare, né una prova d’attore o la proposta di un autore emergente. Del resto, tra stagione estiva e ripartenza graduale post-pandemica, per gli spettacoli nel senso classico del termine dovremo attendere l’autunno, se tutto va bene. Ma questa proposta è troppo ghiotta per non parlarne. Dal 21 al...

read more

Far ballare un cieco

Posted by on domenica, giugno 27, 2021 in Libri | Commenti disabilitati su Far ballare un cieco

Ho appena finito di leggere Le veglie di Neri, raccolta di bozzetti di vita rurale toscana di fine Ottocento (autore: Renato Fucini). Nulla di eccitante, molto strapaesano, adatto come pausa dopo l’immersione in Henry Miller e prima di passare a qualcosa di più impegnativo. Tra le numerose espressioni vernacolari contenute nei racconti, mi ha colpito il detto non ha quattrini per far ballare un cieco.  Si usa per indicare una condizione di grande povertà, ma fa impressione l’idea di qualcuno che investa piccole somme per fare...

read more

Invalsi, voce del verbo invalidare

Posted by on sabato, giugno 19, 2021 in Scuola e dintorni | Commenti disabilitati su Invalsi, voce del verbo invalidare

INVALSI: sigla orribile che starebbe per Istituto Nazionale per la VALutazione della Scuola Italiana o roba simile. In realtà, l’ho sempre considerato un passato remoto: come “avvalsi” viene da “avvalere”, così “invalsi” dovrebbe derivare da “invalere” o “invalidare”: nomen omen. Ho vissuto anni eroici in cui si dovevano passare ore e ore a scuola a correggere manualmente i test a crocette svolti dagli sventurati studenti. Oltretutto dovevamo tirare a indovinare, perché la...

read more

Estate con Miller

Posted by on domenica, giugno 6, 2021 in Libri, Wurstel | Commenti disabilitati su Estate con Miller

Tutte le biblioteche, reali o letterarie, hanno un Reparto Proibito. Ce l’ha anche quella della mia scuola, ed è lì, dove le innocenti mani degli studenti minorenni non possono arrivare, che ho trovato, e subito preso in prestito per l’estate, il Meridiano dedicato a Henry Miller. Più di mille pagine, comprendenti i famosi Tropico del Cancro e Tropico del Capricorno e altri meno noti. Leggendolo ritrovo molte cose che caratterizzano i suoi compatrioti, gli statunitensi, anche oggi, come li trovo ritratti in libri, film, telefilm...

read more