Crea sito
Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on sabato, giugno 30, 2018 in Wurstel |

Traumi infantili

Recentemente il regista Steven Spielberg è stato accusato di crudeltà perché si è fatto fotografare accanto a quello che sembrava un cadavere di dinosauro, in posa tipo cacciatore. Ovviamente, si trattava di uno di quei robot che usano per i film della serie Jurassic Park e sottoprodotti. Ne sono seguite grandi polemiche sui social: evidentemente molti non si ricordano che i dinosauri si sono estinti milioni di anni fa, prima dell’apparizione dei primi oninidi sulla Terra e non certo per colpa di cacciatori che volevano mangiarne la carne. Mia figlia Arianna, che fa l’attrice a New York, ne ha riso molto. Ha appena visto l’ultimo film della serie e si è ricordata di un episodio della sua infanzia. Quando era piccola, mio marito ed io stavamo molto attenti a non esporla a contenuti video traumatici (allora, a fine millennio, c’era solo la televisione), quindi a evitare scene cruente nei telegiornali o film splatter. Guardavamo sempre, all’ora di cena, Blob, programma – culto di Rai 3 che riproponeva in modo satirico spezzoni di film, telegiornali e altri programmi televisivi del giorno prima. Era il 1999, mi pare (Arianna aveva 4 anni) e la sera prima la Rai aveva trasmesso il primo Jurassic Park. Improvvisamente, tra la dichiarazione di un ministro e un numero musicale, Blob fa comparire una scena con un dinosauro che ingoia un poveretto. Ci guardiamo inorriditi, ma la nostra Arianna continua a mangiare tranquilla, commentando Eh, dinosauro mangiava ‘gnore.

Come ha riferito Arianna, oggi i bambini vanno al cinema a vedere l’ultimo film della serie e fanno il tifo per i dinosauri, acclamando con urla da stadio le scene in cui i rettiloni divorano e smembrano esseri umani, oltretutto con gli effetti speciali degli anni Dieci, rispetto a cui quelli degli anni Novanta sembrano effettucci da teatro di provincia. Se e quando – come prevedeva Battiato – ritorneranno dinosauri antidiluviani, una razza di super rettili che si mangerà sciabadabadà, temo che molti di questi ragazzini saranno nelle file dei collaborazionisti.