Crea sito
Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on sabato, settembre 7, 2019 in Streghe |

Io me ne impipo

Io me ne impipo, ma non me ne frego (fregarsene sarebbe da fascisti). Io me ne impipo di come si vestono le altre donne, e anche gli uomini. Sono affari loro, se hanno un minimo di buon gusto devono capire da sole/i la differenza tra formale e informale. Io me ne impipo di quelle donne che mi guardano male perché ho sempre scarpe supercomode. Poverette, spendono un sacco di energia, che potrebbero impiegare a fare qualcosa di più carino per loro stesse: una passeggiata, un caffè con le amiche, semplicemente un’ora di meditazione o di ozio. Io me ne impipo di chi perde tempo – e lo fa perdere agli altri – su questioni di lana caprina. Tutta questa frivolezza dimentica i veri problemi del paese, i punti nevralgici su cui dobbiamo batterci: la disoccupazione, la perdita di potere d’acquisto dei salari, la fuga di cervelli, il razzismo, l’inquinamento. Io me ne impipo se il vesto che porta un’altra donna è firmato o no, se le sta bene o le sta male. E’ un problema suo.

Io me ne impipo di quelle donne che si mettono dalla parte degli uomini, così per principio, e di quegli uomini che dovrebbero badare a cose più serie. Io me ne impipo anche di tutte queste polemiche, Facebook lo uso per comunicare con amici e amiche, per tenermi informata su iniziative che mi interessano, per vedermi qualche bel video. Io me ne impipo, e campo meglio.